Francesco


  • Un’altra data storica è segnata da Francesco che il 3 novembre del 1700 si iscrive alla Corporazione più nobile della città: “l’arte della Seta” detta anche di Portarossa. Non a caso Arte della Seta, appartenendo gli orafi alla suddetta corporazione da cui scaturisce il loro “mestiere” di tirare sottilissimi fili utili ad essere tramati all’interno dei drappi di seta rendendoli ancor più preziosi.

  • Nella registrazione è evidenziato l’apertura di una bottega sul Ponte vecchio. (foto del Palazzo originale tutt’ora al suo posto a Firenze)

  • Stemma delle Arti (corporazioni) Maggiori. La Seta con la sua "portarossa"